Napoli, la vecchia stazione marittima diventerà un hotel



Napoli

Napoli: sono iniziati i lavori di ristrutturazione per trasformare la vecchia stazione marittima in un hotel con ben 70 camere

Napoli– Un nuovo hotel sarà inaugurato nella struttura dell’ ex-stazione marittima della città entro la primaverà del prossimo anno.

A darne notizia è il quotidiano il Mattino; il quale ha rivelato di un finanziamento da 2,5 milioni di euro per costruire l’albergo con 70 camere e ristrutturare i primi piani della vecchia costruzione.

Tommaso Cognolato, presidente della società Terminal Napoli ha commento la notizia con le seguenti parole:

“L’idea dell’albergo nasce a metà dello scorso anno per mettere in campo un’offerta completa per tutte le attività nella Stazione Marittima. Sarà rivolto principalmente ai crocieristi che arrivano qualche giorno prima della crociera o si trattengono […] dopo la fine della vacanza in mare, ai marittimi e ai partecipanti dei congressi che vengono organizzati nelle ampie sale […]”.

Inoltre il presidente ha anche affermato che l’inaugurazione è prevista entro la prossima primavera; ciò potrà essere utile in vista delle Universiadi 2019 che si terranno nel capoluogo campano:

“Nella prospettiva delle Universiadi  sarà utile anche se servissero posti letto per accompagnatori e staff. Ma sarà funzionale anche al rilancio del centro commerciale all’interno della Stazione che ha avuto problemi a ingranare visto che che dopo pochi mesi dall’apertura sono stati inaugurati i cantieri della metropolitana in Piazza Municipio”.

Per quanto riguarda la progettazione; il presidente della società di design Gnosis Progetti, Francesco Buonfantino, ha descritto la struttura alberghiera sul quotidiano La Repubblica:

Sarà un albergo smart, pensato per offrire servizi ai convegnisti che vengono alla Stazione Marittima ma anche per i crocieristi che arrivano […] qualche giorno prima di imbarcarsi per visitare la città. Tutte stanze doppie che possono diventare quadruple. Abbiamo utilizzato al meglio gli spazi della struttura, progettando spazi in lunghezza che avranno una camera tradizionale e un’anticamera. Ci siamo ispirati alle cromie del mare. I corridoi dell’albergo saranno particolarmente larghi, parliamo di cinque metri, e al centro ci saranno dei box di policarbonato translucido con uffici, lavanderia, sala giochi. E’ previsto un cortile esterno per ogni camera, che avranno una barriera di cristallo sull’affaccio verso l’attracco delle navi da crociera e una barriera di verde tra un cortile l’altro”.

Leggi anche