Napoli-Inter, tanti azzurri fermi ai box. Preoccupazione per Koulibaly

Napoli-Inter
Per l'Immagine si ringrazia SSCN

Napoli-Inter, destano preoccupazioni le condizioni del senegalese. Out dal Parma, la sua presenza contro l’Inter è a rischio. Gli altri in dubbio

Napoli-Inter – Koulibaly potrebbe non farcela per la gara contro i nerazzurri, guidati da Antonio Conte.

Infatti, i segnali dalla seduta di allenamento non sono fortemente incoraggianti.

Anche oggi il difensore senegalese ha svolto lavoro differenziato in campo e terapie, a cura dell’infortunio muscolare occorsogli durante il match contro il Parma.

La sua presenza in campo contro l’Inter risulta, dunque, a rischio.

Un’assenza importante, quella del centrale, che – dopo un avvio di stagione non all’altezza delle sue qualità tecniche – stava dando decisi segnali di ripresa.

Il Napoli, reduce da un periodo estremamente negativo, si prepara ad affrontare la fondamentale sfida contro la capolista nerazzurra.

Ben 18 i punti che separano la compagine azzurra da quella milanese.

Gattuso probabilmente dovrà rinunciare anche a Maksimovic. In dubbio anche Dries Mertens, che anche oggi ha svolto allenamento personalizzato.

A saltare la seduta d’allenamento, invece, è stato Fabian Ruiz: lo spagnolo, colto da uno stato febbrile, non ha potuto unirsi ai compagni.

Questo il report della seduta odierna di allenamento, pubblicato dalla SCCN sul suo sito ufficiale:

Seduta mattutina per il Napoli al Centro Tecnico.
Gli azzurri preparano il match contro l’Inter di lunedì 6 gennaio al San Paolo per il posticipo della 18esima giornata di Serie A (ore 20.45).

La squadra ha sostenuto la sessione di allenamento distribuita sui campi 2 e 3.

Inizio dedicato a circuiti di attivazione e torelli.

Di seguito lavoro finalizzato al possesso palla.
Successivamente posizionamenti di gioco ed esercitazioni tecnico tattiche.

Chiusura con partitina a campo ridotto.
Lavoro personalizzato per Ghoulam e Mertens. Lavoro personalizzato in campo e terapie per Koulibaly. Fabian non ha preso parte alla seduta per uno stato febbrile.

Domani seduta mattutina“.