Napoli, statuina di Hitler a San Gregorio Armeno



hitler

Una statuina di Hitler è stata avvistata tra i vicoli di San Gregorio Armeno

In questi giorni prenatalizi, tra i vicoli di San Gregorio Armeno, è stata avvistata una statuina molto particolare, quella di Hitler. L’opera è stata realizzata da uno dei maestri artigiani del posto e sta inaspettatamente incuriosendo molti turisti che, durante le loro passeggiate per le vie della città, si fermano ad osservarla e a fotografarla.

Su facebook il presidente del Pd di Napoli Tommaso Ederoclite ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla statuina: «Una scelta che inquieta e spaventa, e che deve farci riflettere seriamente. È una vergogna per la città, migliaia di turisti increduli la stanno fotografando diffondendo nel mondo un’immagine inaccettabile di Napoli.»

«Il sindaco dovrebbe intervenire. Non so cosa abbia mosso l’artigiano – dice Ederoclite – ma è assurdo accostare la figura di Hitler, emblema di ferocia e di violenza, con il messaggio di pace e di fratellanza universale che deriva dal presepe, simbolo della cristianità. Al di là dell’episodio, mi preoccupa che si rompano gli argini culturali eretti in Italia in 70 anni di democrazia. Si finisce per considerare accettabile, o a giudicare con superficiale ironia, qualcosa che rischia di erodere nel profondo le basi della nostra storia e della nostra convivenza civile».

Nonostante ciò la statuina continuerà ad essere presente per le vie di San Gregorio, tanto famose nel mondo per l’esposizione di presepi e statuine di tutti i generi.

 

Leggi anche