HomeNapoli Femminile. KO per le azzurre in trasferta, finisce 2-0

Napoli Femminile. KO per le azzurre in trasferta, finisce 2-0

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 19:18

Napoli Femminile. La disputa contro la Fiorentina termina 2-0: Popadinova esce al 20esimo per un infortunio e Huynh commette l’autorete

NAPOLI FEMMINILE – Amarezza per le azzurre di Pistolesi che ricevono una triste sconfitta in questo turno di campionato. Dopo la vittoria contro il Bari, la formazione partenopea sembrava aver ritrovato la grinta giusta dopo un periodo di buio. Ma il rammarico si fa risentire.

Fiorentina-Napoli Femminile, 13^ giornata di Serie A, finisce 2-0: highlights

Ingenuità ed errori condannano il Napoli Femminile in casa Firenze e il coach Alessandro Pistolesi, durante il match, conferma il sistema di gioco utilizzato sin dall’inizio della sua avventura all’ombra del Vesuvio. Al 23’ le viola si rendono aggressive e creano la prima conclusione con Baldi, a salvare la palla ci pensa Perez. La sfortuna tocca il perno azzurro Popadinova, che esce poco dopo dal fischio di inizio a causa di un problema alla spalla. Pistolesi inserisce Cafferata.

Al 31’ Sabatino porta in vantaggio le padrone di casa. Da qui la ripartenza e la pressione delle azzurre: al 36’ il destro di Rijsdijk sorprende le avversarie e accende l’opportunità della riduzione dello svantaggio. Poco dopo, Sabatino prima e Vigliucci poi si avvicinano alla porta azzurra.

Il secondo tempo ha inizio senza cambi. Un errore clamoroso per il Napoli Femminile si presenta dopo circa 10 minuti dalla ripresa: Huynh con un retropassaggio al portiere commette l’autogol e la Fiorentina si ritrova subito in vantaggio.

Nonostante l’atteggiamento più determinato delle azzurre – nel secondo tempo di gara – e la lettura di mister Pistolesi, portando a tre cambi e passando al 4-2-3-1, il Napoli Femminile non concretizza le sue occasioni.

Fiorentina-Napoli Femminile: formazioni

FIORENTINA (4-3-1-2). Schroffenegger; Thogersen, Quinn, Tortelli (da 38’ s.t. Tinti), Zanoli; Adami, Middag, Vigilucci; Monnecchi (dal 29’ s.t. Kim); Sabatino, Baldi (dal 42’ st. Clelland) (Ohrstrom, Neto, Pastifieri, Innocenti, Mani). All.: Cincotta

NAPOLI (4-3-3). Tasselli; Oliviero (dal 40’ s.t. Nencioni), Huynh (dal 17’ Di Marino), Arnadottir, Fusini; Goldoni, Huchet, Errico (dal 17’ s.t. Beil); Hjohlman, Rijsdijk (dal 17’ s.t. Kubassova), Popadinova (dal 23’ p.t. Cafferata) (Perez, Capparelli, Groff, Cafferata, Risina, Nencioni). All.: Pistolesi

Il club azzurro, a fine partita, rende noto:

È stato un grande piacere per il nostro presidente Lello Carlino conoscere il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso. I suoi investimenti nel calcio femminile e nelle strutture denotano il desiderio di far crescere non solo la società viola ma l’intero movimento. Ecco perché il presidente Carlino ha voluto regalare un “cornetto” beneaugurante al presidente Commisso, la cui accoglienza ed ospitalità è stata davvero esemplare.”

Napoli Femminile
In foto: Lello Carlino e Rocco Commisso

Testa alta per il prossimo match Napoli Femminile – Sassuolo, in programma il 28 febbraio presso lo stadio Caduti di Brema (orario da definire).

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO: NAPOLI FEMMINILE IN TRASFERTA, JAKED PORTERÀ FORTUNA?

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA SU NAPOLI.ZON, CLICCA QUI

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE