Napoli – Cagliari senza ambizioni, le probabili formazioni



Napoli

Napoli – Cagliari vale solo 3 punti. Poche novità per i sardi, mentre Ancelotti avrà a che fare con alcune assenze. Ritorna Albiol

NAPOLI, 4 MAGGIO – Si giocherà domani al San Paolo la gara tra Napoli e Cagliari, valida per la 35ma giornata del campionato italiano di Serie A Tim.

Alle ore 20.30 inizierà la sfida che ha poco da dire per entrambe le squadre. I padroni di casa hanno difatti conquistato nell’ultimo turno (contro il Frosinone) l’accesso matematico alla prossima Champions League.

Il Cagliari, dal canto suo, può ritenersi salvo e ha raggiunto la quota di 40 punti, che la proiettano attualmente all’undicesimo posto in classifica.

Due squadre ben salde nelle loro posizioni e che hanno poco da chiedere ancora a questo ultimo scorcio di campionato. Tuttavia domenica c’è il campo e, in campo, può succedere di tutto.

Gli azzurri sono reduci da un periodo non brillantissimo soprattutto tra le mura amiche, tant’è vero che non vincono da più di un mese in casa. Era il 17 marzo quando gli uomini di Ancelotti batterono l’Udinese rifilandogli ben 4 gol. Da quella giornata un pareggio e una sconfitta.

I sardi sperano di non essere le vittime sacrificali e di non ripetere la brutta figura rimediata a Roma la settimana scorsa, quando subirono 3 reti.

Passando dalla teoria alla pratica, Ancelotti vorrà di certo schierare la migliore formazione

napoli
FOTO: internapoli.it

per chiudere al meglio una stagione senza trionfi. Il mister sceglierà di nuovo il turnover per quanto riguarda l’estremo difensore: non sono ancora sciolte le riserve su chi sarà il titolare tra Meret e Ospina, col primo in vantaggio.

In difesa mancheranno Chiriches e Maksimovic; dovrebbe però ritornare dal primo minuto Albiol: lo spagnolo mancava da una gara ufficiale dallo scontro col Milan di gennaio. Per il resto dovrebbe essere confermato il reparto delle giornate precedenti.

A centrocampo bisognerà tenere conto dell’assenza di Diawara e dei problemi di Allan, che è a disposizione ma resta da valutare. A completare il quartetto di centrocampo dovrebbero esserci il solito Callejon, Ruiz e Zielinski. Da notare però le quotazioni in netta ascesa, nelle ultime ore, di Younes che potrebbe avere la fiducia di Ancelotti per scendere in campo da titolare.

Il reparto avanzata vedrà come al solito due punte e accanto a Mertens ci sarà il ‘discusso’ Insigne, che sembrerebbe aver trovato una maggiore serenità dopo aver chiarito la faccenda relativa al rinnovo di contratto.

Maran recupera Joao Pedro e Birsa, due pedine fondamentali per l’idea tattica del tecnico del Cagliari. Si ipotizza lo schieramento di uno dei due al fianco di Pavoletti.

La formazione dei rossoblù è una conferma, non ci sono grossi dubbi. Maran deve scegliere tra Srna e Cacciatore, con l’italiano favorito.

A centrocampo comanderà Barella, collante, con Birsa sulla trequarti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-4-2) Meret; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Insigne, Mertens

Cagliari (4-3-1-2) Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Luca Pellegrini; Barella, Cigarini, Ionita; Birsa; Joao Pedro, Pavoletti.

Leggi anche