Napoli-Benevento, comincia la stagione: la diretta



Napoli-Benevento
Napoli-Benevento

Napoli-Benevento comincia ufficialmente la stagione 2019/2020 con la prima amichevole del ritiro di Dimaro contro il Benevento

Napoli-Benevento comincia ufficialmente la stagione 2019-2020 con la prima amichevole del ritiro azzurro.

Spalti gremiti con oltre 2000 tifosi presenti tra spalti e prato antistante al campo. Prima del fischio di inizio omaggio all’ex Cristian Maggio da parte di ADL con la nuova maglia del Napoli e il numero 308: le presenze dell’ex azzurro con la maglia del Napoli.

La formazione del Napoli: Karnezis;Malcuit, Maksimovic, Luperto, Ghoulam, Rog, Gaetano, Verdi, Younes, Callejon, Tutino

DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA NAPOLI-BENEVENTO:

Ore 17:29: Il Napoli parte con il solito 4-4-2 a bordo campo i “big” arrivati ieri. Osservato un minuto di silenzio prima del fischio di inizio.

Ore 17: 32: primi 2 minuti di gioco con ritmo blando, il Napoli prova a spingere sulle fasce in 2 occasioni ma Callejon e Verdi sono pescati in fuori gioco.

Ore 17:34: il Napoli ci riprova con Ghoulam con una azione in solitaria sulla fascia sinistra ma la conclusione va a lato.

Ore 17:36: il Benevento si fa pericoloso con Coda con una bella conclusione nell’angolo basso destro neutralizzato in calcio d’angolo da Karnezis.

Ore 17:37 il Benevento ancora pericoloso questa volta con l’ex Roberto Insigne con una conclusione a giro che si spegne sul palo.

Ore 17:40: il Napoli prova a reagire con una azione in contropiede Gaetano innesca Tutino che spara alto sulla porta difesa da Gori.

Ore 17:43: il Napoli nuovamente pericoloso con Verdi che innesca Malcuit che crossa per Younes che la mette in rete ma il gioco viene fermato un attimo prima in quanto la palla aveva superato la linea di fondo.

Ore 17:47: Goal del Napoli: Callejon innescato da Younes realizza un bel goal con tiro ad incrocio.

Ore 17:50: il Benevento prova a reagire con Coda con una bella conclusione fuori area che supera di poco la traversa.

Ore 17:55: ancora pericoloso il Napoli, l’azione parte dalla fascia sinistra con Ghoulam che serve a Tutino che gira su Callejon sulla fascia opposta ma il tiro si spegne a lato.

Ore 17:59: Verdi sfrutta una disattenzione della difesa del Benevento ma il tiro destinato all’incrocio dei pali viene neutralizzato in calcio d’angolo da Gori.

Ore 18:01: Tutino lancia per Callejon che mette al centro per Verdi che divora letteralmente il goal.

Ore 18:02: Goal del Benevento con Coda: l’attaccante del Benevento sfrutta una disattenzione di Maksimovic e mette in rete.

Ore 18:03: Tutino spreca una ghiottissima occasione: a tu per tu con Gori appoggia per un compagno inesistente divorando il goal del nuovo vantaggio.

Ore 18:06: Verdi dribla un avversario e serve di pallonetto Callejon, la palla finisce alta.

Ore 18:07: dagli spalti si alzano cori di incitamento, con “un sogno del cuore”.

Ore 18:11: Malcuit spinge sulla fascia destra e la mette dentro per Tutino che la spara alta sopra la traversa.

Ore 18:13: l’arbitro fischia il finale del primo tempo, le squadre vanno a riposo sul risultato di 1 a 1.

Ore 18:28: le squadre ritornano in campo per il secondo tempo, tanti i cambi. Per il Napoli Di Lorenzo, Tonelli e Contini per Malcuit, Maksimovic e Karnezis.

Ore 18:30: l’arbitro da il via al secondo tempo.

Ore 18:31: il Napoli si fa subito pericoloso con Younes ma il tiro è debole.

Ore 18:40: partita in stallo con partita molto combattuta a centrocampo ma con poche occasioni da area di rigore.

Ore 18:41: scontro di gioco tra Younes e un giocatore del Benevento, l’azzurro resta dolorante a terra per qualche secondo.

Ore 18:44: il Benevento prova a pungere da fuori area con una conclusione di Sanogo che finisce altissima.

Ore 18:46 Verdi innesca Younes che prova il tiro a giro ma viene murato da un difensore del Benevento.

Ore 18:48: ancora 2 cambi per il Napoli entrano Palmiero e Zanoli per Gaetano e Ghoulam.

Ore 18:50: i ritmi continuano ad essere balndi per entrambe le squadre che arrivano poco lucide sulla trequarti di campo.

Ore 18:52: nuovo cambio per il Napoli entra Zerbin per Callejon.

Ore 18:55: il Benevento ma prova a reagire e si fa pericoloso sulla fascia destra.

Ore 18:57: altre 2 sostituzioni per il Napoli Tutino e Verdi fanno posto a Sgarbi e Zedadka.

Ore 18:59: la partita si fa “muscolosa” Palmiero combatte a centrocampo con 2 ottimi interventi di forza ma subisce fallo.

Ore 19:04: ritmo bassissimo influenza la qualità del gioco, poco fraseggio e tanti falli in messo al campo.

Ore 19:05: il Napoli si fa sotto con Sgarbi che viene atterrato in malo modo da un difensore del Benevento. Sulla punizione di Rog ci prova 2 volte Luperto ma viene murato dalla difesa giallorossa.

Ore 19:10: ci prova dalla destra Palmiero ad innescare Zerbin con un cross ma la punta azzurra viene anticipata da Gori.

Ore 18:12: ancora Younes prova a sbloccare la partita ma ancora un muro umano dei difensori del Benevento gli nega lo specchio della porta.

Ore 18:14 contropiede del Benevento che trova la rete del vantaggio con Vokic che batte Contini.

Ore 19:15: l’arbitro fischia, Napoli-Benevento termina 2 a 1 per i sanniti.

Ancora cori per Mertens al termine della partita: il giocatore azzurro più acclamato in questo ritiro.

Seguici su Facebook, clicca qui. 

Leggi anche