Il Napoli BS abbatte la corazzata Catania

napoli

Gettato il cuore oltre l’ostacolo per il Napoli BS che nella ottava giornata della SerieA ha la meglio in una partita giocata con ardore e tenacia

Gettato il cuore oltre l’ostacolo per il Napoli BS che nella ottava giornata della SerieA ha la meglio in una partita giocata con ardore e tenacia. Il Napoli parte subito forte con il nuovo innesto Kuman che sblocca il risultato da calcio da fermo.

E’ poi il momento di Santaniello che devia una conclusione di El Marhouk per il 2 a 0. La Catanese è però avversario arcigno ed esperto e non perde mai la speranza, chiudendo la prima frazione di gioco con il 2 a 1 di Bonanno dopo l’ottima occasione sprecata da Marco Conte dal dischetto.

Nella ripresa le squadre continuano a darsi battaglia. E’ Kuman a trovare il gol del 3 a 1 con un colpo di testa che prende una traiettoria incredibile e supera la linea di porta dopo aver colpito la traversa bassa. Poi Ardizzone per i Catanesi e Carlo Fiore fissano il secondo parziale sul 4 a 2.

Nel terzo e ultimo tempo entra in campo la stanchezza, complice una temperatura sahariana con almeno 40° percepiti. La Catanese attacca andando in rete ben 3 volte, tanto da metter paura ai partenopei che si difendono e attaccano con grandissima forza di volontà, riuscendo alla fine a portare a casa la seconda vittoria consecutiva, la quinta della stagione.

Ora il Napoli ha il destino nelle proprie mani che potrebbe diventare un sogno, quello della Final Eight, se domani alle 14.15 riuscisse a superare la prima della classe, la corazzata del Catania BS.

Ci sarà bisogno assolutamente del cuore messo in campo oggi..e anche di più, per riuscire in un impresa alla portata di un gruppo formato da ragazzi eccezionali che hanno messo tutto loro stessi per i colori biancoazzurri.