Napoli, arrestato parcheggiatore abusivo

ragazzo

Napoli, ha minacciato un automobilista, perché colpevole di non avergli pagato il parcheggio. Arrestato dalla polizia

L’estorsione non va in vacanza a Napoli, triste teatro di parcheggiatori abusivi a tutte le ore del giorno anche in zone contrassegnate dalle linee di parcheggio a pagamento. La polizia insieme ai carabinieri non trovano pace nella lotta contro questo male da estirpare. L’ultimo ad esser arrestato, è un parcheggiatore  abusivo di Napoli, finito in manette quest’oggi.

Un uomo, M. D. M., di 66 anni, è stato arrestato perché responsabile del reato di tentata estorsione ai danni di un comune cittadino. M.D.M., improvvisatosi parcheggiatore, nei pressi di Piazza Borsa, in Via Sedile di Porto, altezza Calata Santi Cosma e Damiano, pretendeva del denaro da un automobilista per aver parcheggiato la sua autovettura in una zona da lui “monitorata”. Imminente è stato l’intervento della polizia che prontamente ha messo in manette l’uomo.