Napoli, arrestati i due uomini per l’agguato contro Capolupo Giuseppe

Napoli
Napoli, arrestati i due uomini per l'agguato contro Capolupo Giuseppe

Napoli, i carabinieri di Poggioreale hanno arrestato due uomini per tentato omicidio. I due fanno parte del clan Formicola

Oggi  a Napoli i carabinieri hanno arrestato i responsabili del tentato omicidio nei confronti di Capolupo Giuseppe. L’agguato risale al 6 gennaio scorso, quando i due attentatori hanno atteso la vittima sotto al suo palazzo. Una volta rientrato, i due uomini hanno iniziato a sparare nell’androne e ad inseguire la vittima fino al 4 piano. Durante la rincorsa i due uomini malviventi a sparare facendo riecheggiare il rumore dei colpi di pistola all’interno del palazzo. Ciononostante, nessuno aveva esposto denuncia

Grazie alla richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, il GIP del Tribunale di Napoli ha emanato un’ordinanza cautelare nei confronti dei due uomini, identificati grazie alle immagini della videosorveglianza che hanno ripreso tutta la scena. Oggi, invece, i Carabinieri della Compagnia di Poggioreale hanno eseguito l’ordinanza arrestando Rispoli Salvatore, anno 1986, e Guadagnuolo Giuseppe, anno 1986. Come affermano i colleghi de “Il meridiano news”, entrambi fanno parte del clan Formicola, operante nel quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio.

Per avere ulteriori informazioni su notizie di cronaca, attualità, sport e politica, o sugli sviluppi dell’emergenza Coronavirus ti invitiamo a seguirci cliccando mi piace sulla nostra pagina facebook Napoli.ZON.