Napoli, 300 tonnellate di rifiuti in attesa di smaltimento

napoli
Per l'immagine, si ringrazia "il Mattino"

Napoli, 300 tonnellate di rifiuti in attesa di smaltimento. Le parole dell’Assessore all’ambiente, Raffaele Del Giudice, sul problema nel capoluogo campano

Napoli, a terra circa 300 tonnellate di rifiuti, in attesa di smaltimento.

Ed è proprio lo smaltimento, il fulcro del problema dei rifiuti di matrice napoletana.

L’assessore all’ambiente, Raffaele Del Giudice, ha infatti chiarito che la raccolta differenziata procede come da programmi, senza particolari intoppi.

Lo stallo di queste trecento tonnellate dipende dalla fase successiva, quella dello smaltimento, appunto.

Come riportato dai colleghi di Ansa Campania, queste le parole di Del Giudice: “Se ci danno la possibilità di svuotare i camion, nell’arco di 36 ore la città tornerà ad essere pulita“.

Non voglio corsie preferenziali o occhi di riguardo – precisa l’assessore – ma desidero solo che la terza città d’Italia sia messa in condizione di scaricare i rifiuti“.

Le aree maggiormente colpite dalla presenza dei rifiuti sono Ponticelli e Pianura, in cui – secondo l’assessore – vanno a sversare i rifiuti anche cittadini di comuni limitrofi.

Nei prossimi giorni, sono attesi a Napoli due treni che condurranno i rifiuti nei termovalorizzatori della Danimarca e una nave, che li porterà in Spagna e Portogallo.

Per restare aggiornato sulle notizie di cronaca, sport, cultura, eventi, riguardanti la tua città, seguici sul nostro sito ufficiale o sulla nostra pagina Facebook.