11 Maggio 2021

Musei campani, il bando per la ricerca direttori di 2 siti straordinari

musei campani

Musei campani, via al bando internazionale per la ricerca dei direttori di 2 siti straordinari

Il ministero dei Beni culturali lancia un bando che riguarda i musei campani. Si cercano i direttori per due siti straordinari. C’è tempo fino al 20 giugno, seguendo le indicazioni al seguente link.

Questo l’annuncio del ministro della Cultura, che ha dato avvio alla procedura di selezione: «Al via il bando internazionale per i direttori di due siti straordinari. Il Museo delle Civiltà all’EUR, dove sono conservati reperti eccezionali provenienti da culture di tutto il mondo e testimonianze preziose della preistoria del nostro Paese. Il Parco Archeologico di Paestum e Velia, che con i suoi templi greci da secoli affascina i viaggiatori e oggi ha conosciuto un deciso rilancio e anche la ripesa di nuove, importanti campagne di scavo».

Come c’è scritto sul bando, un max di candidati sarà ammesso al colloquio previsto per ottobre. Da qui sarà selezionata la terna da sottoporre al direttore generale Musei per la scelta finale, al quale spetta la scelta finale.

Il Museo delle Civiltà comprende:
  • il Museo Nazionale Preistorico e Etnografico “Luigi Pigorini”,
  • Museo Nazionale delle arti e tradizioni popolari,
  • il Museo Nazionale d’Arte Orientale Giuseppe Tucci,
  • Museo dell’Alto Medioevo.

Il Parco archeologico di Paestum e Velia comprende:

  • l’area archeologica di Paestum,
  • l’area archeologica e il museo narrante di Foce Sele,
  • il Museo archeologico nazionale di Paestum e
  • il Parco archeologico di Elia Velia.

I direttori dei due musei avranno un incarico a tempo determinato di 4 anni rinnovabile e riceveranno un compenso annuo lordo di 83.142,69 euro. Più un eventuale premio di risultato pari ad un massimo di 15.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.