Home Attualità Mozzarella spagnola, fermato un caseificio catalano per frode

Mozzarella spagnola, fermato un caseificio catalano per frode

Covid-19

Italia
404,664
Totale casi Attivi
Updated on 27 February 2021 10:15

Mozzarella spagnola, il consorzio produttore assieme alle autorità spagnola hanno fermato il produttore della Bufala de L’Empordà

Nuova svolta nell’indagine contro la mozzarella spagnola detta Bufala de L’Empordà. Il consorzio campano assieme alle autorità ha fermato la contraffazione del noto formaggio campano.

A darne notizia è lo stesso Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP.

In seguito alla prima denuncia, l’Istituto Zooprofilattico di Portici ha analizzato alcuni campioni del prodotto. L’etichetta riporta che il prodotto è al 100% di latte di bufala ma le analisi affermano che c’è del 22% di latte di mucca.

Anche il laboratorio spagnolo Merieux Nutrisciences- Silliker Iberica ha certificato i dati sul prodotto della ipotetica bufala de L’Empordà.

Infine il caseificio produttore, situato a Palau-Savedera, in Catalogna, è attualmente accusato di frode alimentare e di contraffazione.

Il presidente del consorzio, Domenico Raimondo ha elogiato il sistema di controllo italiano definendolo tra i migliori al mondo:

“[….]Siamo un esempio in Europa e siamo fieri di aver contribuito a frenare una frode per i consumatori e una concorrenza sleale nei nostri confronti. Restiamo in prima linea e dell’originalità del nostro prodotto.”

Invece Oreste Gerini, direttore generale commenta la capacità del ministero delle politiche agricole per prevenire ciò:

“Questa vicenda rappresenta un caso esemplare sia della collaborazione virtuosa tra ministero e consorzi sia dell’alleanza internazionale messa in campo per la tutela del Made in Italy come la mozzarella campana DOP.”

Seguici su NapoliZON e sulle nostre pagine social Facebook, instagram, Twitter e Telegram.

Ti potrebbe interessare: Piazza Monteoliveto, un gazebo diventa il covo di ragazzi incivili

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE