Movida a Napoli, il prefetto richiede più controlli



movida

Carmela Pagano, il prefetto di Napoli, ha richiesto un rafforzamento delle misure di sicurezza nei luoghi più importanti della movida partenopea

In seguito alle recenti aggressioni avvenute nella città di Napoli, come quella di due giovani aggrediti a Via Coroglio, il prefetto di Napoli Carmela Pagano ha annunciato il rafforzamento delle misure di sicurezza nei luoghi più frequentati dai giovani napoletani, punti centrali della movida partenopea.

Come riportato da ANSA, nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenutasi quest’oggi, è stato stabilito che, durante i weekend, sarà attuato un servizio di sorveglianza da parte di Polizia, Carabinieri e militari impegnati nell’operazione Strade Sicure.

L’operazione inizierà questo venerdì nella zona di Chiaia e presso il lungomare; nelle prossime settimane, le operazioni potrebbero espandersi in altri luoghi. Lo scopo di tale iniziativa è quella di creare responsabilmente condizioni di migliore fruizione degli spazi cittadini, garantendo i diritti di tutti.

Leggi anche