Dolore per la morte di Fabrizio Frizzi, scomparso questa mattina. Tanti i messaggi di cordoglio da parte degli artisti napoletani

La morte di Fabrizio Frizzi ha sconvolto il mondo dello spettacolo (e non solo), lasciando un vuoto difficilmente colmabile. Il conduttore televisivo è deceduto nelle prime ore di questa mattina a Roma, all’ospedale Sant’Andrea.

Aveva compiuto 60 anni recentemente, lo scorso 5 febbraio. La scomparsa è dovuta a causa di un’emorragia celebrale.

A darne l’annuncio, questa mattina, i familiari che in una nota scrivono: «Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato».

Il cordoglio degli artisti napoletani

Tantissimi gli artisti napoletani che si stanno unendo, in queste ore, al cordoglio della famiglia con tanti messaggi per omaggiare il conduttore Rai.

La conduttrice Caterina Balivo decide di non andare in onda quest’oggi con il suo programma “Detto Fatto”, comunicandolo in una nota sulla sua pagina Facebook. «Oggi Fabry – dichiara la conduttrice – non andiamo in onda… Oggi nessuno ce la fa a lavorare in tv. Ti vogliamo bene, ma tanto».

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, definisce quella di Frizzi «una grave perdita». Inoltre, dichiara, addolorato, di essere vicino a tutti i familiari di Fabrizio.

Inaspettatamente, sono giunte anche le parole di Gino Sorbillo che su Instagram, accanto ad una foto del conduttore, così dichiara: «un uomo buono, un galantuomo della televisione italiana che con la propria bravura e delicatezza si è fatto amare da tutti». «Mai una parola fuori posto, tanti sorrisi e parole buone per tutti. Un esempio eterno», conclude il maestro dei pizzaioli partenopei.

È «una mattina triste, tristissima» per Peppe Iodice, comico napoletano, che esprime pochissime parole sull’accaduto.