Morte bambina 8 mesi: anche la madre in carcere

bambina

Nuovi sviluppi sul caso della morte della bambina di 8 mesi in provincia di Salerno: arrestata Immacolata Monti

Il decesso per soffocamento della piccola Jolanda risale alla notte tra 21 e 22 giugno a Sant’Egidio del Monte Albino. L’autopsia aveva indirizzato la causa a maltrattamenti fisici e percosse da parte dei genitori. Il padre della bambina, Giuseppe Passariello, è in carcere dal 23 giugno scorso accusato di omicidio volontario.

La novità di poche ore fa riporta che la Squadra mobile di Salerno ha arrestato anche la madre su richiesta della procura di Nocera Inferiore, con ipotesi di reato in concorso a quella del marito.

La Polizia ha successivamente trasferito Immacolata Monti al carcere di Salerno con l’accusa di omicidio pluriaggravato da motivi abietti e futili e maltrattamenti sulla bimba.

Si aspettano ulteriori sviluppi in merito, dato che le circostanze dell’evento continuano ad evolversi quotidianamente.

Seguici su Facebook e visita il sito per rimanere aggiornato sulla vicenda, clicca qui