14 Febbraio 2020

Misteri di Aversa: strane presenze a San Domenico

Misteri di Aversa fantasmi

Sinistre presenze infesterebbero uno dei complessi monumentali più antichi di Aversa. Scopriamo insieme i misteri della Chiesa di San Domenico

Il complesso monumentale di San Domenico ad Aversa racchiude in sé molti misteri e stranezze in grado di affascinare abitanti e turisti.

La chiesa che sorge a via del Plebiscito sarebbe stata, infatti, nel corso del tempo, palcoscenico di numerose vicende fuori dall’ordinario.

Edificata nel 1278 per volere di re Carlo I D’Angiò e restaurata nel 1742 dall’architetto beneventano Filippo Raguzzini, la chiesa venne, poi, adibita in parte a scuola elementare. Sarebbero proprio gli scolari, gli insegnanti e gli addetti al collegio a raccontare dei primi episodi sinistri.

Stando a quanto riportato, si sarebbero udite grida improvvise e strazianti, accompagnate spesso da inspiegabili rumori di passi. Alcuni dicono di aver visto anche strane ombre che si aggiravano per l’edificio.

Che si tratti di realtà o semplice suggestione, la ricerca tramite uso di EVP, effettuata da Ghostbusters locali e divulgata da Caserta.italiani.it, avrebbe avuto esito positivo. L’ Electronic Voice Phenomena avrebbe rivelato, infatti, una risposta da parte delle entità presenti sul luogo in questione.

Alla domanda «Vuoi dirmi qualcosa?», si sarebbe udito un «Grazie». Ci sarebbero stati, poi, dei «Noi vi vediamo» e una sorta di presentazione seguita da un pianto di bambino. Pare che due delle presenze si sarebbero identificate come Suor Lucia e Giacomo.

Il fantasma della suora sarebbe anche quello che ricorre di più nei racconti dei testimoni.

I misteri di una delle chiese più antiche di Aversa, però, non finisce qui. Basti pensare, infatti, che il complesso sorge sui resti di un cimitero normanno per alimentare ulteriori leggende.

 

Potrebbe interessarti anche FANTASMI DI NAPOLI: LA STORIA DI MARIA D’AVALOS

ROSELLA LA LEGGENDA DELLA STREGA DI CASERTA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.