HomeCronacaMinaccia il parroco per 20 euro: 48enne finisce in manette

Minaccia il parroco per 20 euro: 48enne finisce in manette

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 19:18

Un uomo di 48 anni minaccia il parroco di un paese del vesuviano e finisce in manette. La somma estorta era di circa 20 euro

Un uomo di un noto paese del vesuviano minaccia il prete della parrocchia e finisce in manette.

Questo è accaduto a Cercola e la persona coinvolta è un uomo di 48 anni di nome Salvatore A.

La convalida del fermo è avvenuta nella giornata di ieri a opera del tribunale di Torre Annunziata.

I reati, di cui l’uomo è stato accusato, sono estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

L’episodio in questione è accaduto nella giornata di sabato.

Salvatore A. si era recato come al solito in parrocchia. Il prete -a cui l’uomo non risultava sconosciuto- prevedendo il motivo della visita, aveva telefonato a un altro prelato e aveva lasciato la conversazione attiva.

L’uomo aveva minacciato di distruggere i banchi della Chiesa e tutti gli arredi sacri, se il sacerdote non gli avesse consegnato i 20 euro che chiedeva.

Il parroco, che ascoltava tutta la vicenda al telefono, ha allertato le forze dell’ordine dopo aver sentito le minacce.

Nel frattempo si era dato alla fuga.

I carabinieri si sono recati immediatamente sul luogo. Hanno individuato l’uomo nella vicina circumvesuviana e lo hanno inseguito fin sopra i binari.

Immediatamente l’uomo è stato dichiarato in stato di fermo e tradotto nel carcere di Poggioreale, dove è rimasto anche in seguito alla convalida avvenuta nel pomeriggio di ieri.

FONTE: Lo strillone tv

 

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE