Mertens-Napoli, si va verso l’addio: ecco le pretendenti

Mertens

La grande stagione di Mertens lo induce a tentare di capitalizzare al massimo, cercando l’ultimo grande contratto della sua carriera

Il Napoli rischia seriamente di perdere Dries Mertens, il miglior giocatore di questa stagione. Il rinnovo di contratto in scadenza nel 2018 è ancora in alto mare e se entro luglio non si troverà l’accordo allora scatterà una vera e propria asta per assicurarsi i goal e le giocate del folletto belga, che da falso nueve sta vivendo la stagione più importante della sua carriera.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, sono due i principali nodi da sciogliere nella trattativa con la società partenopea: il primo riguarda l’ingaggio (ballano circa 500000 euro tra le parti), il secondo la clausola rescissoria valida solo per l’estero che il patron De Laurentiis vuole fissare a 50 milioni, cifra ritenuta troppo alta dall’entourage del calciatore che tra qualche mese compirà 30 anni.

Le squadre interessate a Trilly proprio non mancano, a cominciare dall’Inter: Suning vorrebbe, infatti, regalare a mister Pioli l’attaccante belga per la prossima stagione e non avrebbe problemi ad assecondare le sue richieste. Ma le pretendenti arrivano anche dall’estero: il Manchester United è pronto ad offrirgli un contratto di 4 milioni di euro netti più bonus a stagione.