Home Attualità Mediterranean Pride of Naples, sabato 22 giugno Onda Arcobaleno per i Legittimi...

Mediterranean Pride of Naples, sabato 22 giugno Onda Arcobaleno per i Legittimi Diritti

Covid-19

Italia
787,893
Totale casi Attivi
Updated on 28 November 2020 14:57

Mediterranean Pride 2019, sabato 22 giugno, l’Onda Pride investirà la città di Napoli con un corteo arcobaleno nel cuore della città

Sabato 22 Giugno a partire dalle ore 16.00 la città ospiterà il grande corteo dedicato al Mediterranean Pride 2019.

Anno importante quello del 2019 perché è in questo mese che ricade l’anniversario dei 50 anni dai moti di Stonewall che diedero vita al movimento per la liberazione dei diritti degli omosessuali.

L’evento anticipa, inoltre, il Word Pride di New York previsto per il prossimo 29 giugno.

Il tema del Pride di quest’anno è dedicato ai “Legittimi diritti” che, come dichiarato, vuole dare attenzione al “problema sicurezza esistente nel Paese e sul crescente stato di precarietà e vulnerabilità delle persone socialmente più deboli quali donne, migranti, LGBT+, disabili, anziani, che vivono condizioni di grande marginalità sociale e sono esposte a continue violenze e discriminazioni a cui spesso non fa seguito una pubblica denuncia e lo stesso welfare sembra impreparato a rispondere in maniera efficace”.

L’onda arcobaleno partirà da Piazza Dante, attraverserà via Toledo e piazza Trieste e Trento, fino ad arrivare al Lungomare.

L’evento è organizzato dal Comitato Antinoo Arcigay Napoli, il Circolo Le Maree Napoli ALFI, l’Associazione Transessuale Napoli e Famiglie Arcobaleno, con il supporto del Coordinamento Campania Rainbow e del Comune di Napoli.

Diverse saranno, inoltre, le testimonianze e gli interventi dei referenti della Comunità LGBTQ+ che accompagneranno il corteo per tutta la sua durata.

 

Latest Posts

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio I medici di...

Maradona, la chiamata al 911: “Uomo di 60 anni sta male”

Emerge la registrazione della chiamata del medico personale di Maradona, Leopoldo Luque, che aveva chiesto un'ambulanza al 911 "Fate presto, un uomo di 60 anni...

Screening dei migranti: via alle postazioni mobili

Parte lo screening dei migranti in un comune del napoletano. Le postazioni mobili saranno impiegate per i controlli a tappeto Lo screening dei migranti è...

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...

ULTIME NOTIZIE

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio I medici di...

Maradona, la chiamata al 911: “Uomo di 60 anni sta male”

Emerge la registrazione della chiamata del medico personale di Maradona, Leopoldo Luque, che aveva chiesto un'ambulanza al 911 "Fate presto, un uomo di 60 anni...

Screening dei migranti: via alle postazioni mobili

Parte lo screening dei migranti in un comune del napoletano. Le postazioni mobili saranno impiegate per i controlli a tappeto Lo screening dei migranti è...

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...