Home Attualità Medici di famiglia: "Vaccinate prima noi"

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

Covid-19

Italia
498,834
Totale casi Attivi
Updated on 24 January 2021 3:25

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio

I medici di famiglia chiedono di non essere più le vittime.

L’appello arriva dalla FIMMG, tramite la voce di Vincenzo Schiavo, Luigi Sparano e Corrado Calamaro, che chiedono di somministrare il  vaccino ai medici di famiglia per primi.

Sparano ha riferito – come riportato da Napoli Today:

Non accetteremo che si giochi ancora con la nostra salute e la nostra vita, nel corso del primo lockdown ci siamo trovati a dover elemosinare Dispositivi di protezione individuale e alla fine ce li siamo dovuti procurare da noi.

Stavolta, con i vaccini, non potrà andare nello stesso modo. Se necessario ci faremo sentire anche con estrema forza“.

A sostegno della tesi di Sparano è intervenuto anche Calamaro:

I medici di famiglia sono i più esposti al contagio, e non a caso sono la categoria che conta il maggior numero di vittime“.

A concludere questo appello è Schiavo, che aggiunge:

Il rischio è di far circolare il virus negli studi medici, trasformandoci ancora una volta in veicoli di trasmissione del contagio.

Per questo vaccinare per primi i medici di famiglia è un imperativo, l’unico modo di tenere in piedi la medicina del territorio e garantire le cure anche ai più fragili“.

I medici di famiglia si confermano ancora come una delle categorie più esposte e chiedono ,almeno per la somministrazione del vaccino, la priorità.

 

 

 

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE