Mariachiara Pollola: prima candidata donna al CNSU



mariachiara

CNSU: la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base candida Mariachiara Pollola, dottoressa in Ingegneria dell’Automazione

Prima candidata donna al CNSU per la Confederazione degli Studenti, prima candidata donna per la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base “Federico II, prima candidata donna per Ingegneria a Napoli. Sono solo alcuni dei primati detenuti da Mariachiara Pollola.

Nata ad Aversa, cresciuta a Caianello, un piccolo paesino dell’alto Casertano, ha ben presto abbracciato la strada della rappresentanza. Ha iniziato al Liceo e, pian piano, è diventata uno dei volti iconici della Federico II.

“La rappresentanza per me è iniziata come un gioco. Cercare di dare una mano a chiunque ne avesse bisogno è sempre stata una mia prerogativa. Aggirarmi tra gli uffici della segreteria, inviare e-mail non mi è mai pesato, l’ho sempre fatto con passione e dedizione […] I sorrisi degli studenti ai quali dedico il mio tempo, le loro parole, quelle sono il ringraziamento più grande per me, mi riempiono il cuore di gioia, mi fanno sentire viva.”

Con questo spirito, Mariachiara ha intrapreso il suo percorso presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione e, lo scorso anno, è stata eletta Senatrice Accademica con 2.629 preferenze, risultando la più votata di sempre fra i suoi colleghi federiciani.

La nuova sfida

Al via una nuova nuova sfida: il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari. Si tratta di un organo consultivo di rappresentanza che formula pareri e proposte al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca. Il C.N.S.U. è composto da ventotto componenti eletti dagli studenti iscritti ai corsi di laurea e di laurea specialistica, da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di specializzazione e da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca.

L’idea di poter contribuire al miglioramento del mondo universitario in maniera concreta mi entusiasma e mi affascina al contempo. Sapere di avere la possibilità, qualora fossi eletta, di risolvere problemi che accomunano studenti di tutta Italia mi da una grande energia per affrontare queste elezioni!

 

 

Leggi anche