2 Dicembre 2020

Maradona, choc dall’Argentina: “Gli hanno rubato tutto, lui era nel letto”

Maradona

Emergono nuovi inqueitanti dettagli sulle ultime ore di vita di Maradona: dall’Argentina infatti affermano che i ladri gli hanno rubato tutto

Non si placano le rivelazioni choc sulle ultime ore di vita di Diego Armando Maradona. Dall’Argentina giungono infatti ulteriori dettagli inquietanti. In particolare, nel corso del programma  televisivo argentino ‘Los Angeles de la Mañana’, secondo quanto riportato dal giornale Eltrece, vari ospiti hanno parlato di un presunto furto in casa Maradona a Nordelta.

In particolare, i ladri avrebbero aperto la cassaforte dopo che Diego Armando Maradona era già morto. Addirittura, secondo le ricostruzioni, i malfattori si sarebbero introdotti nella casa di Maradona mentre la leggenda argentina era a letto ed era già passato a miglior vita. Secondo la stampa locale inoltre, non sarebbe il primo furto. Ci sarebbe infatti stato un primo furto quando Maradona era ricoverato per l’operazione al cervello.

Ecco le dichiarazioni del giornalista argentino Angel De Brito: Dicono che gli hanno svuotato la cassaforte”. Sulla stessa lunghezza d’onda è anche Andrea Taboada: “Si gli hanno rubato tutto“. È intervenuta infine anche Mariana Brey che ha detto: “Non dirò chi, questo è successo prima, pero una buona fonte mi ha raccontato che il giorno in cui Maradona è morto in questa casa, con il corpo ancora lì, hanno aperto la cassaforte e si sono presi tutto. Maradona stava ancora lì, nel letto“.

NON PERDERTI NEMMENO UNA NOTIZIA DI CRONACA, POLITICA, ATTUALITA’. RESTA AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS RELATIVE ALLA SSC NAPOLI. SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE. CLICCA QUI.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: “MARIO GIORDANO ATTACCA MARADONA: CONFONDERE LUI E IL PADRETERNO E’ E RESTA UNA BESTEMMIA”. CLICCA QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.