Mafia: clan dei Casalesi infiltrato nella commercializzazione del latte



Mafia
foto tratta da Ansa.it

Mafia: il clan dei Casalesi si infiltra nella   commercializzazione del latte attraverso un’azienda fittizia intestata a prestanome

La mafia continua ad espandersi a macchia d’olio in vari settori industriali e commerciali. Difatti stavolta è toccato al settore lattiero.

Ovvero il clan dei Casalesi si è infiltrato nella commercializzazione del latte attraverso un’azienda fittiziamente intestata a prestanome.

Pertanto come afferma Ansa.it, le indagini condotte dalla DDA di Napoli hanno smascherato questa collaborazione con il clan individuando 7 indiziati.

Difatti oggi la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza hanno eseguito le misure cautelari nei confronti dei 7 indiziati di concorso esterno in associazione di tipo mafioso. E rispondono anche al reato di trasferimento fraudolento di valori.

Tuttavia secondo gli investigatori questi 7 indiziati hanno fornito un contributo notevole al clan consentendo così ai Casalesi di rafforzarsi ed espandersi.

Infine oltre alla Squadra Mobile e alla Guardia di Finanza di Napoli, le indagini sono state condotte anche dal Commissariato di Castellammare di Stabia.

 

Leggi anche