Lucia Bosé è morta: era affetta da Coronavirus

Lucia Bosé
Foto da instagram

Lutto nel mondo del cinema: ci lascia a causa di un’infezione da Coronavirus l’attrice Lucia Bosé. Aveva 89 anni e più di cento film all’attivo

L’attrice Lucia Bosé è morta colpita anche lei dal Coronavirus. La madre di Miguel Bosé aveva 89 anni. A dare la notizia della sua morte è stato il quotidiano spagnolo El Pais. Successivamente il figlio Miguel ha pubblicato un post  con una sua foto sul proprio profilo Instagram.

Cari amici – ha scritto – vi informo che mia madre Lucia Bosé è appena morta. È già in un posto migliore”. 

La Bosé aveva già patologie pregresse e soffriva di salute cagionevole. Mancava da circa sei mesi dagli schermi televisivi italiani. La sua ultima apparizione risale, infatti, a ottobre 2019. La Bosé in quell’occasione era stata invitata a “DomenicaIn”. A Mara Venier aveva raccontato gli episodi più significativi della sua vita professionale e privata.

Lucia Bosé è stata, infatti, una pietra miliare del grande cinema. Il suo esordio avviene grazie a Luchino Visconti. Nel 1947 partecipa a Miss Italia e vince.

Successivamente prende parte ad alcune delle più grandi opere cinematografiche della storia del cinema, tra cui ricordiamo le pellicole di Michelangelo Antonioni “Cronaca di un amore” e “La Signora senza Camelie“. Ha recitato in circa 100 film.

Ma Lucia Bosé non era conosciuta solo per la sua carriera professionale. Personalità forte ed eccentrica, anche le sue storie d’amore sono state molto chiacchierate. Assieme alla Lollobrigida e alla Loren campeggia fra le prime attrici maggiorate d’Italia.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie CLICCA QUI