Loreto Mare, blatte nei corridoi: “L’Ospedale deve essere rifondato”



loreto mare

Un video choc condiviso dal Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, mostre le precarie condizioni dell’Ospedale Loreto Mare di Napoli


Ancora bufera sul Loreto Mare. Dopo lo scandalo dei furbetti del cartellino, che ha visto indagati 94 dipendenti, l’ospedale è al centro di un’altra grave mancanza. Stavolta a finire nel mirino sono le precarie condizioni igieniche del nosocomio napoletano, i cui corridoi sono infestati dalle blatte, come si vede in un video choc diffuso in rete e pubblicato sulla pagina fb di Francesco Emilio Borrelli, Consigliere Regionale dei Verdi.

“Le blatte che circolano liberamente nel reparto di Chirurgia del Loreto mare confermano che quell’ospedale è uno di quelli che devono essere letteralmente rifondati, dichiara Borrelli, che aggiunge: “Per farlo, c’è bisogno che a portare avanti la rivoluzione nella sanità campana sia chi vive questa regione ogni giorno e non solo qualche ora al mese, magari giusto il tempo per vedersi accreditare gli stipendi da 400.000 euro annui”.

 

Il video mostra in maniera chiara le condizioni scandalose in cui versa il Loreto Mare, simbolo oggi, di una sanità che ha raggiunto in Campania il punto più basso della sua storia e che ha bisogno di essere completamente rifondata.

Lo stesso Borrelli, peraltro, ha annunciato la sua partecipazione alla manifestazione di protesta degli operatori della sanità che si terrà domani 28 marzo, a partire dalle 10, nei pressi della sede del Commissariato della sanità all’isola C5 del Centro direzionale di Napoli: “Insieme a chi ogni giorno lavora onestamente negli ospedali e nelle altre strutture sanitarie e a quanti vorrebbero tornare a lavorarci e non possono farlo per l’inaccettabile blocco del turn over”, afferma il Consigliere Regionale.

 

Leggi anche