Home Cronaca Lite condominiale sfocia in tragedia, muore un uomo: "Non volevo"

Lite condominiale sfocia in tragedia, muore un uomo: “Non volevo”

Covid-19

Italia
506,738
Totale casi Attivi
Updated on 17 April 2021 10:12

Una lite condominiale sfocia in tragedia ieri sera a Roma, sulla Tiburtina: litigano per futili motivi e un uomo muore

ROMA – Una lite condominiale sfocia in tragedia. È accaduto ieri sera a Roma: secondo quanto riporta ilMeridiano, due persone hanno litigato per futili motivi, legati a questioni condominiali, fino ad arrivare alle mani.

Uno dei due residenti coinvolti nella lite, un uomo di 50anni, si è accasciato a terra ed è morto. Immediato l’allarme. Sul posto sono giunte le ambulanze del 118 e la Polizia di Stato. L’uomo con cui la vittima ha avuto la discussione è stato fermato dalle forze dell’ordine. Ha dichiarato ai poliziotti in commissariato: “Non volevo ucciderlo”.

L’ipotesi più accreditata è che il 50enne abbia avuto un malore. È fuori discussioni che i due si siano picchiati, le percosse ci sono state. Gli altri condomini del palazzo hanno riferito agli agenti della lite avvenuta fra i due essendo accaduta nel primo pomeriggio, un momento in cui molti erano in casa.

Secondo le dichiarazioni, le urla si sono sentite dall’androne del palazzo. Il motivo della lite non è ancora chiaro.

Nei prossimi giorni alcuni testimoni saranno sentiti dai poliziotti: potrebbero riferire dettagli utili alla ricostruzione dell’accaduto. È stata disposta l’autopsia sul corpo del 50enne per verificare le cause del decesso.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2021 Irama squalificato dopo un caso Covid nel suo staff

SEGUICI SU FACEBOOK. CLICCA QUI.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE