Limite di velocità per la Circumvesuviana, 50 km/h solo in un tratto



limite
Fonte foto: "Napolike"

E’ stato confermato il limite di velocità, per la Circumvesuviana, nel tratto che va da Napoli a San Giorgio via Poggioreale

Il limite di 50 km/h previsto per tutta la Circumvesuviana, a detta del sindacato Orsa, verrà applicato solo nel tratto che va da Napoli a San Giorgio via Poggioreale.

Queste le dichiarazioni del sindacato in risposta al nugolo di polemiche montate ingiustamente sul caso:

“Tanto rumore per nulla. La limitazione a 50 km/h sarà solo su 24 km della rete Circumvesuviana (quelli in cui c’è il solo macchinista sul treno). Nello specifico sulla linea Napoli-San Giorgio via Poggioreale.

Nei giorni scorsi, il presidente dell’EAV, Umberto de Gregorio, aveva deciso di scrivere una lettera al ministro Toninelli, per esprimere il proprio disaccordo in merito all’eventuale modifica: “Il limite di velocità a 50 all’ora per la Circumvesuviana non è più sicuro. E’ semplicemente una follia fuori dal tempo”.

Per il resto della linea, invece, la velocità massima è stata confermata a 90 km/h, salvo eventuali limitazioni che sono previste dal regolamento già in vigore.

Inoltre, anche gli altri “treni scortati da Macchinista Agente Solo” dovranno viaggiare ad una velocità massima di 50 km/h. È obbligatoria, infine, ogni tre mesi, la certificazione, corredata alla Zte del materiale rotabile circolante, dell’avvenuta verifica del rispetto delle regole indicate dall’ordine di servizio dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie.

 

 

Leggi anche