4 Ottobre 2020

Juve-Napoli, il Ministero della Salute chiude il caso. Le ultime

SUPERCOPPA

Juve-Napoli, il Ministero della Salute: “Le Asl hanno tutte le competenze in materia di isolamento fiduciario e di gestione dei casi”

JUVE-NAPOLI – Caos e polemiche. In casa Napoli, se pochi istanti fa, la situazione risultava poco apodittica, adesso a prendere parola e chiarire i fatti è il Ministero della Salute.

Juve-Napoli

Ecco quanto si legge:

“Dipendono dalle Asl e sono quindi gestite a livello regionale tutte le questioni relative all’isolamento in caso di positività a Covid-19. Le Asl hanno tutte le competenze in materia di isolamento fiduciario e di gestione dei casi e dei focolai. Nessuna di queste decisioni dipende dal Ministero della Salute”.

Roberto Speranza, ministro della Salute, nella trasmissione Mezz’ora in più di Rai 3, in merito al match Juve-Napoli ha affermato:

“È già deciso che Juventus-Napoli non si giocherà, è già una notizia consolidata. Ma ribadisco che si parla troppo di calcio, attenzione perché le cose importanti sono altre. Penso che in questo Paese stiamo parlando troppo di calcio e troppo poco di scuola, La priorità deve essere altra. Lo dico persino da tifoso. Attenzione a dare le priorità, che non possono essere il calcio o gli stadi. La priorità è la salute delle persone».

La società partenopea, adesso, in seguito all’esito positivito di Zielinski ed Elmas, sta decidendo con l’Asl sul da farsi.

L’ Asl Napoli 1 – stando a quanto riportato da Ansa – ha avvisato, inoltre, il club di De Laurentiis che i calciatori, in isolamento fiduciario obbligatorio, non potranno recarsi a Castel Volturno per gli allenamenti.

Dunque è in corso un accordo. Domattina gli azzurri faranno il tampone direttamente al centro tecnico.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “BAKAYOKO È UN CALCIATORE DEL NAPOLI: VISITE MEDICHE EFFETTUATE

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA QUI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.