Jorit, un murale per l’Universiade e Napoli

Jorit_2

Jorit, realizzerà presso il Centro Direzionale di Napoli una raffigurazione dei volti di cinque atleti di punta della Campania. Tra i volti Patrizio Oliva e Nando de Napoli

La 30^ Summer Universiade lascerà il segno anche con il murale che l’artista Jorit Ciro Cerullo (in arte Jorit Agoch) realizzerà presso il Centro Direzionale di Napoli. Una raffigurazione dei volti di cinque atleti di punta della Campania che sono espressione di ciascuna provincia: Patrizio Oliva per Napoli, Nando De Napoli per Avellino, Carmelo Imbriani per Benevento, Antonietta De Martino per Salerno, Nando Gentile per Caserta.

Ieri la firma della collaborazione tra il Commissario straordinario Gianluca Basile e l’artista Jorit Agoch che come dichiarato in comunicato stampa dell’Universiade “rappresenta un unicum del genere Street Art sia per il tipo di opere che è in grado di realizzare sia per la capacità di comunicare valori di umanità con un linguaggio popolare e giovanile.”

JORIT

Jorit Ciro Cerullo, artista napoletano che inizia ad essere conosciuto dal 2011 quando le sue opere sono esposte nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli, MANN. Nel 2014 al PAN di Napoli e, sempre nello stesso anno, a Roma presso il museo MACRO. Ha partecipato a diversi progetti di Street Art, sia in Italia sia all’estero.

A Napoli è conosciuto soprattutto per i maxi-ritratti di personaggi celebri, come Diego Armando Maradona e Marek Hamsik.

I dipinti vengono realizzati su facciate di edifici comunali o popolari con l’intento di riqualificare esteticamente le aree periferiche della città.

Tra i tanti dipinti ha realizzato i ritratti di Eduardo De Filippo e “San Gennaro” nel quartiere di Forcella.