Home Attualità Irregolarità concorso "Palestre aperte": partecipanti in rivolta

Irregolarità concorso “Palestre aperte”: partecipanti in rivolta

Covid-19

Italia
561,380
Totale casi Attivi
Updated on 15 January 2021 15:16

Molteplici irregolarità sono state riscontrate durante il concorso pubblico per fisioterapisti “Palestre aperte”. Organizzatori sotto i riflettori

Si è chiuso ieri, tra innumerevoli irregolarità, il concorso pubblico per fisioterapisti “Palestre aperte”.

La prova orale del concorso ha avuto luogo nelle giornate del 25 e 26 febbraio all’Ospedale del Mare.

La prova si è conclusa tra polemiche e insoddisfazione.

Ai vizi procedurali, che passeranno al setaccio degli avvocati, si sono sommate le irregolarità e le scorrettezze sostanziali.

Inspiegabilmente, almeno in principio, alcuni studenti sembravano ricevere un trattamento diverso da parte della commissione esaminatrice.

Più tempo a disposizione per argomentare e una benevolenza insolita che ha insospettito i partecipanti.

A conclusione, avendo ricevuto questi 4 studenti il punteggio maggiore tra gli esaminati, alcuni fisioterapisti, in lizza per questi 5 posti messi a disposizione, hanno cominciato a cercare notizie dei privilegiati sui social network.

La scoperta è stata sconcertante: i 4 eletti erano già parte di un’associazione onlus di cui è presidente lo stesso presidente di commissione, la dottoressa C. De C.

Tanto materiale fotografico li ritraeva insieme in alcuni eventi pubblici, manifestazioni e serate di gala.

Il sospetto era quindi fondato e la diversa predisposizione della commissione anche ostentata.

La vicenda è seguita ora da alcuni legali, che si stanno occupando della ricognizione di materiale, per intraprendere poi le vie legali.

SEGUICI SU FACEBOOK: CLICCA QUI 

 

 

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE