Insigne lascia il ritiro azzurro, niente nazionale per lui



Insigne
Foto Quotidiano.net

Duro colpo per la nazionale di Roberto Mancini. Dopo Chiellini, De Sciglio e Cristante anche il nostro Lorenzo Insigne è costretto a lasciare il ritiro azzurro

Non arrivano buone notizie dal ritiro della nazionale italiana. Il nostro capitano Lorenzo Insigne è costretto a lasciare il ritiro per fare rientro a Napoli, per l’infortunio di sabato durante la partita contro la Juventus, che l’aveva visto uscire dal campo in netto anticipo.

Duro colpo per il mister Roberto Mancini, che in occasione delle partite contro Armenia e Finlandia (utili per la qualificazione al campionato europeo), perde uno dei suoi attaccanti più promettenti, peraltro il suo numero 10.

Il forfait di Insigne si aggiunge ai non meno importanti infortuni di Chiellini, De Sciscio e Cristante, subito sostituiti. A sostituire il capitano del Napoli invece sarà Vincenzo Grifo.

Resta ovviamente in nazionale il nostro giovane portiere Alex Meret che porterà alto il nome del Napoli nelle trasferte nazionali.

Al rientro a Napoli, probabilmente lo staff medico del club partenopeo si metterà subito al lavoro per cercare di recuperare il capitano per il primo match al nuovo stadio San Paolo contro la Sampdoria, previsto immediatamente dopo la sosta, e poco prima della partita di champions contro il Liverpool.

Leggi anche