8 Settembre 2022

Infortunio Osimhen, ecco quanto tempo starà fuori il nigeriano

Diverse teoria sull'infortunio di Osimhen: il giocatore secondo Spalletti salterà diverse partite. Un giornalista nigeriano però...

infortunio osimhen

INFORTUNIO OSIMHEN – E’ stata una serata pazzesca quella del Napoli ieri sera. I tifosi in delirio hanno festeggiato, estasiati, il roboante risultato ottenuto dagli azzurri alla prima partita di Champions League contro il Liverpool.

Un 4 a 1 finale condito da un calcio spettacolo e una lezione di calcio che, forse, a Napoli non si vedeva dai tempo del Dios. Un 4 a 1 però dove non compare tra i marcatori (Zielinski, Anguissa, Simene, Zielinski) la punta centrale Victor Osimhen.

L’attaccante in realtà ha rischiato di segnare in diverse occasioni: al primo minuto quando, dopo aver superato il portiere dei Reds, scaglia un fendente che si infrange sul palo. E poi, sull’1 a 0 per il Napoli, quando si fa parare il secondo rigore concesso ai padroni di casa.

Serata sfortunata non solo dal punto di vista realizzativo però; Osimhen è costretto ad abbandonare il campo anzitempo e a lasciare spazio al Cholito che, da li a poco, dopo quasi 4 minuti, insaccherà per il 3 a 0 parziale del primo tempo.

Spalletti tira fuori dalla mischia il nigeriano a causa di un infortunio e nel post partita si lascia andare a queste dichiarazioni:“Non è a rischio per sabato, non gioca sicuramente. E non ne giocherà altre nelle prossime settimane, visto che è un problema muscolare”, come riportato dai colleghi di Fantacalcio.it INFORTUNIO OSIMHEN

Dalle parole del tecnico azzurro non sembrano esserci buone nuove per il Napoli che parrebbe aver perso la sua punta centrale almeno fino alla fine della sosta nazionali di fine settembre. Quello che fa sperare i tifosi azzurri però è quanto dichiarato da Buchi Laba, giornalista nigeriano:””Victor Osimhen mi ha confermato che si è fermato solo per precauzione. L’infortunio non dovrebbe essere serio, può camminare liberamente quindi l’infortunio non è serio. Ha detto che tornerà al massimo tra una o due settimane. Questa è la migliore notizia della serata”.

Ad ogni modo, la prima diagnosi è di uno stiramento agli adduttori ma saranno gli esami strumentali a definire l’entità del danno. Oggi, fa sapere la società, il calciatore ha svolto solo terapie.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Napoli Liverpool pagelle: notte azzurra al Maradona