Incendio al campo rom 2Sette di Giugliano



incendio
Foto di archivio

Incendio nel campo rom 2Sette, a Giugliano. La polizia indaga sull’accaduto, mentre gli immigrati protestano in strada

Il campo rom 2Sette, nella zona industriale di Giugliano, in provincia di Napoli, è stato distrutto da un vasto incendio.  Sul posto sono giunti sia i vigili del fuoco che gli agenti del locale commissariato di polizia, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, che stanno conducendo una indagine sui numerosi roghi che sono stati registrati nel Giuglianese negli ultimi tempi.

Alcuni profughi ospitati in differenti strutture ricettive locali oggi hanno effettutato un sit-in lungo via Carraffiello a Giugliano. Circa un centinaio di manifestanti, la maggior parte africani e ospitati nell’Hotel Liternum a Marina di Varcaturo, hanno bloccato per circa un’ora il traffico: questi ultimi lamentavano disagi per le carenze all’interno delle strutture di accoglienza.

La protesta è nata a causa della mancata distribuzione di alcuni benefit previsti per gli immigrati.

E’ per questi motivi che, agli inizi di settembre, in Prefettura si svolgerà una riunione per definire la posizione dei migranti.

Leggi anche