5 Dicembre 2022

“Il calcio è malato”, De Laurentiis shock

De Laurentiis alla presentazione de "Il Codice della giustizia sportiva FIGC" interviene sulla vicenda Juve e afferma: "il calcio è malato".

calcio napoli

Al termine della presentazione avvenuta questa mattina de “Il Codice di giustizia sportiva FIGC” di Giuffrè Francis Lefebvre, è intervenuto ai microfoni Aurelio De Laurentiis con una frase shock: “Il calcio è malato”. Ecco le dichiarazioni del Presidente del Napoli evidenziate dalla redazione:

Il Governo è sempre stato assente, benché il nostro gettito fiscale sia importantissimo. Un volta c’erano gli schiavi, ma voi credete non ci siano più? Siamo tutti ancora schiavi. Molta gente soffre, non riesce ad arrivare a fine mese e questa è una storia che è peggiorata ma che è sempre esistita. Qual è la panacea per far star calmi e buoni tutti? Il calcio. Lo Stato non è stupido e lo sa, però lo ignora. Non è stupido. Altrimenti dovrebbe fare in modo che le Leggi sulla modernizzazione del calcio si realizzassero in cinque minuti perché ci vogliono cinque minuti per cambiare il calcio, visto che è malato ovunque. I conti non tornano”.

De Laurentiis, dunque, parla di un calcio malato e addita lo Stato di ignorare la questione, un’accusa che ha sollevato un’attenzione mediatica notevole.

Leggi anche la dichiarazione sconvolgente rilasciata dall’ambasciatore del Qatar per i Mondiali di Calcio e potrebbero esserti utili le informazioni sulla riapertura della riserva naturale Gaiola.