31 Ottobre 2022

Halloween, perché si dice “dolcetto o scherzetto”?

Halloween, da dove nasce la simpatica espressione "dolcetto o scherzetto"? Scopriamolo insieme

dolcetto o scherzetto

“Dolcetto o scherzetto?” impossibile non aver sentito almeno una volta questa domanda ad Halloween. A pronunciarla sono spesso bambini che, con vestiti da paura, bussano alle porte delle abitazioni nella speranza di racimolare un po’ di dolcetti. Ma da dove nasce questa espressione?

La festa di Halloween ha origini celtiche ed era una festa popolare con cui si celebrava la fine dell’anno della luce e l’inizio di quello oscuro, cioè dell’inverno. Durante i festeggiamenti si narra che le fatine, spesso dispettose, si divertivano a fare scherzi e i Celti, per tranquillizzarle, offrivano loro del cibo. Ecco l’origine di “dolcetto o scherzetto”, in inglese trick or treat.

L’espressione “dolcetto o scherzetto” si è diffusa anche nella Roma Antica. Nel Medioevo erano i mendicanti e i poveri a bussare alle porte in cerca di cibo. Chi veniva aiutato offriva in cambio preghiere e benedizioni.

Oggi la simpatica formula viene usata dai bambini che, travestiti, sperano di ottenere dolci e caramelle nella serata più paurosa dell’anno!

Leggi anche il seguente articolo: Anticipazioni Amici 2022: delusione per i fan