GreenAmbioTech, spin-off al Dipartimento di Agraria

Agraria
Dipartimento di Agraria

Le competenze maturate dal CERMANU e dal Dipartimento di Agraria sulle proprietà della sostanza organica naturale sono alla base della creazione dello Spin-Off accademico “GreenAmbioTech“.

Le competenze scientifiche e tecnologiche maturate dal CERMANU e dal Dipartimento di Agraria dell’Università di Napoli Federico II sulle proprietà della sostanza organica naturale sono alla base della creazione dello Spin-Off accademico “GreenAmbioTech“. Le attività di trasferimento tecnologico nello Spin-Off sono mirate alla valorizzazione della sostanza organica naturale contenuta in compost da frazione organica urbana o da biomasse agrarie, o in materiali lignocellulosici da bioraffinerie, prodotti di scarto o di scarso valore economico.

La componente umificata presente in questi materiali è un eccellente biosurfattante naturale che permette di rimuovere velocemente ed efficacemente, con un biolavaggio in situ di suoli contaminati, la maggior parte sia di inquinanti organici sia di metalli pesanti. Una tale tecnologia di Bonifica Verde è impiegabile in Campania sui suoli e sedimenti marini di Bagnoli, sui sedimenti dei porti, sulle aree vaste della Terra dei Fuochi. Inoltre, l’aggiunta ai suoli di sostanza organica naturale da biomasse rappresenta una risposta sostenibile alle esigenze Europee ed al recente trattato di Parigi sui cambiamenti climatici al fine di controllare l’emissione di carbonio dal suolo in atmosfera.

Si terrà lunedì 27 giugno 2016, alle 9, nella Sala Cinese del Dipartimenti di Agraria, nella Reggia di Portici, in  via Università, 100, un incontro sullo Spin-off accademico GreenAmbio Tech – Tecnologie innovative per le bonifiche verdi e l’agricoltura biologica.

Dopo i saluti di apertura  di Matteo Lorito, Direttore del Dipartimento di Agraria, prenderanno parte all’incontro, Alessandro Piccolo, Direttore del CERMANU,  Andrea Cozzolino, Eurodeputato, Vice Presidente della Commissione Sviluppo Regionale,  Riccardo Spaccini, CERMANU/Dipartimento di Agraria,  Roberto Ricci, CEO di Biosearch Ambiente srl,  Filomena Sannino, CERMANU/Dipartimento di Agraria, Vincenza Cozzolino, Dipartimento di Agraria,  Ettore Guerrera, CEO di Mediter srl- Consulenza Ricerca e Sviluppo,  Valeria Fascione, Assessore della Regione Campania Internazionalizzazione, Start up ed Innovazione, e  Fulvio Bonavitacola – Vice Presidente della Regione Campania.