Giugliano, ragazzo ferito dopo una violenta rapina

giugliano
Immagine di repertorio

Choc a Giugliano, violenta rapina finisce nel sangue: ragazzo ferito nella serata di ieri. Lo sfogo sui social

GIUGLIANO – È avvenuto intorno alle ore 23.00 di domenica sera un violento episodio nel napoletano, precisamente nel comune di Giugliano in Campania.

In Via Bartolo Longo, una coppia di fidanzati è stata avvicinata da dei balordi mentre faceva ritorno a casa e, in seguito, rapinata. A raccontare la vicenda è stata la madre della ragazza su un gruppo social del territorio.

L’episodio sarebbe, poi, sfociato in violenza. Secondo quanto denunciato dalla donna, il ragazzo è stato ferito con un coltello alla testa e al viso.

Si è riaccesa, quindi, la questione sicurezza nel territorio di Giugliano. Scrive la donna: «Sono venuta via da Napoli 25 anni fa per stare meglio ma adesso sinceramente mi sento troppo presa in giro».

Si punta il dito sulle istituzioni. La zona in questione, infatti, sembra essere scenario di violenza e rapina a causa di una voragine nata dal cedimento del manto stradale: un luogo isolato dove furti e illegalità sono favoriti.

Tuttavia, non è ancora chiara la dinamica dell’episodio o se questo sia stato denunciato alle forze dell’ordine.

Si attendono aggiornamenti.