Giugliano, ferisce un uomo con un cacciavite: «Mi ha lanciato una maledizione»

giugliano
Per l'immagine si ringrazia "Il Meridiano News"

Giugliano, colpisce un uomo con un cacciavite sostenendo di essere vittima di una maledizione. Arrestato 58enne di origine straniera

Gira armato di cacciavite e colpisce un uomo con l’arnese. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano hanno tratto in arresto un uomo di 58 anni di origine straniera.

Secondo quanto riporta Il Mattino, i poliziotti  sono intervenuti la scorsa notte in un parco di via Madonna del Pantano a Varcaturo.

Il 58enne, munito di cacciavite, si era introdotto nel viale privato alla ricerca di un amico, colpevole, a suo parere, di avergli lanciato una maledizione.

Gli agenti lo hanno bloccato in seguito ad una colluttazione e lo hanno tratto in arresto.

Il cacciavite è stato sequestrato.

L’uomo, prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, però, si era già introdotto nel giardino dell’abitazione privata ed aveva aggredito il proprietario, ferendolo ad un braccio.

Il 58enne è accusato di lesioni personali aggravate, violazione di domicilio e resistenza a Pubblico Ufficiale.