24 Maggio 2022

Giugliano, baby gang a processo per rapina e pestaggio a un benzinaio

Rapina a Giugliano

Giugliano, baby gang finisce a processo per aver pestato e rapinato un benzinaio. Il Consigliere Borrelli: “Ci aspettiamo una lunga e dura condanna fortemente rieducativa”

Il prossimo 19 luglio avrà inizio il processo contro i 5 minori arrestati lo scorso 19 marzo per il pestaggio e la rapina ai danni del benzinaio di Giugliano in Campania (Napoli). I giovanissimi sono ritenuti responsabili di aver compiuto, in concorso tra loro, una o più rapine a mano armata in danno di esercizi commerciali della comunità giuglianese. La vicenda in oggetto fu denunciata dal Consigliere Regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

Le prime due rapine sono state commesse nel periodo natalizio in un supermercato e, successivamente, in una pharmasanitaria. L’ultima rapina è stata commessa ai danni di una coppia di cinesi, titolari di un negozio a Giugliano, che furono aggrediti fisicamente con calci e pugni. Adesso, alla luce di quanto accertato dalle forze dell’ordine sui fatti avvenuti lo scorso marzo, il gruppo di minori sarà mandato a processo per il pestaggio e la rapina al benzinaio. Qui, a seguire, le dichiarazioni di Borrelli sul caso:

Ci aspettiamo una lunga e dura condanna fortemente rieducativa per tutti i membri di suta baby-gang. – Scrive il Consigliere su Facebook – Il numero di crimini, anche violenti, che vedono i minori come protagonisti è in costante crescita e Napoli è una delle città italiane che registra il maggior numero di questi episodi. Bisogna, quindi, intervenire con la rieducazione che non può che passare attraverso condanne durissime colpendo anche le famiglie dei protagonisti e per questo la giustizia per i minori va riformata. Se si indugia ancora ad intervenire con determinazione il fenomeno continuerà a degenerare e questi ragazzini, che da giovanissimi commettono reati simili, da adulti non potranno che diventare veri e propri criminali, violenti ed incontrollabili.”

Per il video della rapina e del pestaggio clicca qui

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “CHOC A NAPOLI, CADAVERE TROVATO SUI BINARI DELLA METRO LINEA 2. STOP E RITARDI DELLE CORSE

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, UNIVERSITÀ, SPORT, CALCIO FEMMINILE CAMPANO, CULTURA, EVENTI, MANIFESTAZIONI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.