Ginnastica artistica, la Ferlito è d’oro, argento per la Mori



Ginnastica artistica
Foto da FGI

Universiade 2019- Ginnastica Artistica, corpo libero da oro per Carlotta Ferlito, Lara Mori conquista l’argento alla trave

UNIVERSIADE 2019- Altre due medaglie al collo della delegazione azzurra per quanto riguarda la ginnastica artistica. Nel corso delle finali di specialità, Carlotta Ferlito conquista l’oro nel corpo libero.

La ginnasta siciliana sale sul primo gradino del podio con un punteggio pari a 13.200, seguita dalla giapponese Aiko Sugihara con 13.000 e la russa Uliana Perebinosova con 12.700.

Quello della Ferlito è stato un corpo libero spettacolare che ha tenuto con il fiato sospeso il pubblico del Palavesuvio di via Argine. Mi ha fatto emozionare” – è il commento di una spettatrice.

Argento, invece, per la trave di Lara Mori. La Mori si piazza al secondo posto del podio totalizzando un punteggio di 12.850, preceduta dalla ginnasta giapponese Hatakeda Hitomi con 13.000, e seguita dalla russa Uliana Perebinosova con 12.800.

Per me questa medaglia vale molto perché la trave è sempre stata il mio attrezzo di punta” – è il commento della Mori sui social della Federazione Ginnastica d’Italia– “Ho fatto qualche errorino, ma oggi mi sono riscattata con questo argento. Sono molto felice”.

Quinto posto per Martina Rizzelli nella finale delle parallele asimmetriche. Bene, ma non benissimo, invece, per la ginnastica artistica maschile.

Leggi anche