George Michael, è così che Napoli lo ricorda

George
Fonte ANSA

George Michael si è spento ieri a 53 anni. A Napoli la popstar britannica, icona degli anni “90, viene ricordata con una statuina del presepe in suo onore

Ennesimo lutto tra i grandi della musica internazionale: George Michael saluta i suoi fan a 53 anni, spegnendosi a causa di un infarto nella sua casa di Goring on Thames in Inghilterra.

Gli omaggi per ricordare la popstar che ha segnato la storia della musica degli anni ’90 non si sono fatti attendere. Anche la città di Napoli ha voluto salutare l’icona pop, nonché – dato il periodo risulta quasi doveroso ricordarlo- autore della canzone “Last Christmas”, e lo ha fatto a suo modo.

Ed è così che George Michael diventa una statuetta e finisce direttamente sul presepe napoletano, il tutto a tempo di record. La statuina è alta all’incirca 30 centimetri ed ha il suo inconfondibile giubbotto di pelle, la sua amata chitarra e gli occhiali. Il creatore della statuetta è Genny Di Virgilio.

“Appena ho letto la notizia mi sono messo subito a lavoro per realizzare la statuina di George Michael, penso di non averne mai fatta un’altra in tempi così immediati- spiega Di Virgilio – è di trenta centimetri, con il suo inconfondibile look. È un modo per ringraziarlo per le emozioni che ci ha regalato”

Quello di Genny Di Virgilio è, infatti, una maniera originale e creativa per ricordare il grande artista e la foto della statuina sta già facendo il giro sui social.

 

Fonte foto ANSA