19 Gennaio 2023

Funicolare di Chiaia chiusa: quando riaprirà?

Funicolare di Chiaia chiusa per i lavori di manutenzione ventennale non ancora partiti: quando riaprirà? Le parole dell'amministratore ANM

Funicolare di Chiaia

Funicolare di Chiaia : L’impianto di trasporto che collega piazzetta Fuga al Vomero al quartiere di Chiaia è chiuso da settembre 2022 per i lavori di manutenzione ventennale che, però, tuttora non accennano a partire.

Sebbene sia stato messo a disposizione un servizio sostitutivo su gomma che collega via Cimarosa a Piazza Amedeo, la chiusura della Funicolare di Chiaia causa enormi disagi ai circa 30mila passeggeri che ne usufruivano quotidianamente, anche perché manca il collegamento con le fermate intermedie di via Palizzi e Cariati.

I lavori di manutenzione alla Funicolare di Chiaia si sarebbero dovuti concludere entro 6 mesi, ovvero tra marzo e aprile 2023, ma l’amministratore unico ANM Nicola Pascale ha dichiarato che il servizio resterà inagibile per tutto il 2023.

Cosa è successo?

La questione è stata posta al centro dei lavori della Commissione Infrastrutture e Mobilità del Comune di Napoli convocata da Nino Simeone e dalla consigliera comunale Alessandra Clemente, i quali hanno chiesto di accelerare i lavori. In tale occasione l’amministratore Pascale ha spiegato le motivazioni del ritardo.

Pare che i due bandi di gara pubblicati siano andati deserti per l’aumento delle materie prime di tutte le forniture, così come un tentativo successivo di procedura ristretta non andato a buon fine.

L’iter ripartirà con un nuovo progetto.

«È stato pertanto deciso di rivedere l’appalto, separando i lavori civili, che possono essere eseguiti anche con l’impianto aperto, da quelli elettromeccanici da svolgere prioritariamente e necessariamente con l’impianto chiuso» ha asserito Pascale, concludendo con l’auspicio che i lavori vengano portati a termine entro l’anno.

La Funicolare di Chiaia potrebbe dunque riaprire tra la fine del 2023 o, più probabilmente, nel 2024.

La Commissione Infrastrutture si riunirà nuovamente per discutere dell’argomento il prossimo 23 gennaio, con la partecipazione dell’assessore alle Infrastrutture Edoardo Cosenza e della dirigente dell’area Infrastrutture Serena Riccio.

Nel frattanto, Simeone ha chiesto di migliorare i collegamenti con le navette sostitutive Vomero-Santa Lucia; mentre la consigliera Clemente ha denunciato la poca chiarezza:

«Vogliamo capire perché il bando è fallito e non si è proceduto con la chiamata di 5 operatori sul mercato per avviare i lavori di aggiudicazione. È molto grave. Oggi a che punto siamo? Subito una procedura per dimezzare i tempi e restituire subito la funicolare alla cittadinanza. Non si può accettare che una procedura pubblica duri un anno e mezzo, si nomini un commissario».

Fonti: Napoli Today, Fanpage.it

Potrebbe interessarti leggere anche : Funicolare di Chiaia chiusa: arriva lettera alla Befana