Mer - 1 Dicembre 2021
HomeCronacaFinanziere di Casoria minacciava i commercianti tramite un complice

Finanziere di Casoria minacciava i commercianti tramite un complice

Covid-19

Italia
199,783
Totale casi Attivi
Updated on 1 December 2021 21:56

Finanziere di Casoria si avvaleva di un complice per minacciare alcuni contribuenti di controlli fiscali da cui sarebbe potuta scaturire la chiusura o la sospensione della loro attività

FINANZIERE DI CASORIA – Questa mattina i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Trattasi di un’ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di un Maresciallo del Corpo in servizio. Le indagini riguardano anche un secondo soggetto, un residente a Casoria accusato di essere suo complice.

Le Fiamme Gialle, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Napoli Nord, sono intervenute sulla base degli indizi pervenuti e hanno approfondito le informazioni raccolte a carico del pubblico ufficiale indagato. Secondo quanto ricostruito, per non esporsi in prima persona, il finanziere si sarebbe avvalso di un diverso soggetto per le estorsioni. I due minacciavano diversi contribuenti del territorio di una serie di controlli fiscali da cui sarebbe potuta scaturire anche la chiusura delle loro attività commerciali.

Le minacce erano finalizzate a costringere gli imprenditori a dare o promettere denaro od altra utilità per scongiurare conseguenze nefaste per le proprie attività. Il militare è indagato per concussione, insieme al complice, e anche per i reati di falso, calunnia e collusione in contrabbando. Il finanziere è stato immediatamente sospeso dall’impiego.

Fonte: Ansa Campania

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE