HomeCronacaFeste clandestine a Napoli, in casa e in strada: sanzionati in 30

Feste clandestine a Napoli, in casa e in strada: sanzionati in 30

Covid-19

Italia
332,830
Totale casi Attivi
Updated on 16 May 2021 1:46

Feste clandestine organizzate a Napoli sia in casa che in strada, nonostante la zona rossa. Sono state sanzionate un totale di 30 persone

Nonostante la zona rossa, sono molte le persone in Campania che non seguono le regole, anche quella classica che vieta gli assembramenti sia in strada che in casa. A Napoli sono state organizzate due feste clandestine e gli agenti della Polizia di Stato hanno sanzionato un totale di 30 persone.

La prima festa interrotta dalla Polizia è vicino Piazza Cavour. Qui, dei ragazzi tra i 20 e i 24 anni, di nazionalità spagnola, a Napoli per l’Erasmus stavano festeggiando, bevendo e mangiando ovviamente senza mascherina e senza distanziamento. In 15 sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle misure anti Covid-19.

Sempre a Napoli, nei pressi di Corso Umberto I, gli agenti hanno fermato altre 15 persone trai 15 e i 48, tutte napoletane, che stavano festeggiando in strada un compleanno. Anche qui sono scattate le sanzioni per inottemperanza alle misure predisposte per contenere la pandemia.

Anche a Bacoli si è verificato un episodio simile: 59 persone sono state beccate a festeggiare in un Hotel che è stato chiuso per un giorno.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE