Falsi incidenti ANM: un altro scandalo

falsi

E’ scandalo a Napoli sulla questione dei falsi incidenti e delle fordi assicurative dell’ANM: ne venivano dichiarati almeno tre al giorno

FALSI INCIDENTI: Lo scandalo. A Napoli si torna a parlare della compagnia dell’ANM e della questione delle frodi assicurative che per anni hanno rappresentato una miniera d’oro per persone disoneste.

False denunce di passeggeri, vittime di fantomatici incidenti che sarebbero avvenuti a bordo di autobus che risultavano poi essere fermi e che vedevano coinvolti, non a caso, sempre gli stessi autisti. Un numero anomalo di sinistri che per anni ha pesato sulle casse della compagnia napoletana ANM.

Il numero più elevato di sinistri è stato registrato nel biennio 2012-2013, una cifra pari a ben 2665 sinistri (più di tre al giorno). Nel biennio successivo (2013-2014), invece, la cifra si è attestata sui 1867 sinistri. Numeri da capogiro che hanno fatto aumentare smisuratamente i prezzi dei premi delle assicurazioni Rc Autobus, mandando nel baratro la compagnia napoletana dei trasporti che, allertata da questo anomalo numero di sinistri ha provveduto poi a far monitorare alcuni dei suoi dipendenti, sanzionati poi con alcuni provvedimenti disciplinari.

Negli ultimi anni,infatti, il numero di sinistri è sceso vertiginosamente: 1.003 sinistri (2014-2015), 739 (2015-2016), 243 (2016-gennaio 2017).