Extracomunitario spara sulla folla, paura al Centro Direzionale

Un incendio è divampato in un appartamento al 14/o piano di un edificio dell'isola C1 del Centro direzionale di Napoli. L'edificio è stato, in via precauzionale, evacuato. Sono giunti i vigili del fuoco. Solo tanto spavento per le persone che erano all'interno dell'edificio. Napoli, 26 Marzo 2015. ANSA/CESARE ABBATE

Questa mattina al Centro Direzionale un extracomunitario ha puntato la pistola sui passanti terrorizzati. Poco dopo è scattata la caccia all’uomo

Poco dopo le 7:00 di questa mattina, un extracomunitario ha cominciato a sparare sulla folla al Centro Direzionale. L’uomo aveva rubato l’arma ad un vigilantes in servizio, dopo averlo aggredito. Con la pistola l’uomo ha cominciato a minacciare la guardia giurata e tutte le persone che si trovavano lì a quell’ora. Uomini e donne sono corsi a rifugiarsi nei bar, nei palazzi e nelle strutture circostanti, mentre i poliziotti cominciavano a cercare l’aggressore.

Dopo un tentativo di fuga, l’extracomunitario è stato bloccato dalla polizia. Nel frattempo è stato allertato il 118, per verificare le condizioni del vigilantes aggredito e per soccorrere alcuni passanti, colti da malore.

L’uomo, condotto al commissariato di polizia, trovato senza documenti, non ha saputo spiegare i reali motivi del suo gesto. Si tenta di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, osservando i filmati delle telecamere di sicurezza.