Home Attualità Esame di stato, Napoli sceglie Eco e il suffragio universale

Esame di stato, Napoli sceglie Eco e il suffragio universale

Covid-19

Italia
42,457
Totale casi Attivi
Updated on 19 September 2020 9:32

A Napoli, il giorno dell’esame di maturità, le tracce più scelte sono quelle su Umberto Eco e sul suffragio universale.

NAPOLI- 22 GIUGNO – “…Gli esami sono vicini e tu sei troppo lontana dalla mia stanza, tuo padre sembra Dante e tuo fratello Ariosto...” Così recita uno stralcio della famosissima canzone -Notte prima degli esami- cantata dal maestro Antonello Venditti e che accompagna, da anni ormai, intere generazioni di studenti in lotta contro il temibile esame di Stato, l’esame che ha permesso e permetterà a tutti di definirsi “Maturi”.

L’esame di maturità è iniziato oggi, di giovedì, il 22 Giugno. Come sempre, come ogni anno accade, c’è chi è più preparato e chi lo è di meno; chi ha terminato la tesina e chi, invece, ha preferito, optare solo per una schematica esamemappa concettuale da presentare in commissione. Oggi era il giorno tanto atteso dall’inizio del quinto anno per tutti gli oltre 500mila studenti delle scuole superiori. Oggi si sono trovati a tu per tu con la prova di lettere, il compito di italiano.

Tra le varie tracce scelte dal Ministro Giannini, gli studenti hanno dovuto fare i conti con Umberto Eco, scomparso  a Febbraio e scelto dal Miur per l’analisi del testo della prima prova (Tipologia A).

Riguardo le tracce per la Tipologia B (saggio o articolo di giornale) c’è il rapporto padre-figlio in ambito artistico-letterario a fare da parone. I testi scelti sono andati da “Il figliol prodigo di De Chirico e “Mio padre è stato per me l’assassino di Umberto Saba, oltre a Franz Kafka con la sua “Lettera al padre e Federico Tozzi, “Con gli occhi chiusi. L’avventura dell’uomo nello spazio è invece la traccia del saggio tecnico-scientifico con il testo di Simone Valesini “Samantha Cristoforetti si racconta al ritorno dallo spazio“.

In ambito socio-economico il Ministero ha scelto il tema dal titolo “Crescita, sviluppo e progresso sociale. È il PIL misura di tutto?“. Tra i brani messi a disposizione degli studenti c’erano il concetto di Pil tratto dall’enciclopedia Treccani e un estratto di un discorso di Robert Kennedy, ex senatore americano, riportato dal Sole 24ore nel 2013. Per il saggio storico-politico la scelta è caduta sul valore del paesaggio, che ha incluso anche uno stralcio di un discorso di Vittorio Sgarbi.

Per il tema storico (Tipologia C) il Ministero propone il suffragio universale con il voto delle donne dal 1946, accompagnato dai brani di  Alda De Céspedes e di Anna Banti. 

Nella Tipologia D il protagonista è il valore del confine  con un estratto di “Significati del confine – I l imiti naturali, storici e mentali“, di Piero Zanini.

Le tracce dell’esame di maturità,  per il presidente del Consiglio Matteo Renzi sono state “belle, ricche di spunti”.

E a Napoli come sono andate le cose? Quali sono state le tracce scelte dagli studenti delle scuole del Nostro Paese? Ci esamesono stati più tradizionalisti o più ‘femministe’? Com’è andato questo primo giorno dell’esame di maturità? In base agli ultimi sondaggi, a Napoli, la maggior parte degli studenti ha optato per l’omaggio ad Umberto Eco e, in buona parte, anche per il suffragio universale. A Napoli sono queste le due tracce che vanno per la maggiore tra i ragazzi che oggi hanno affrontato la prima prova dell’esame di maturità.

Questa, la testimonianza di uno degli studenti impegni oggi alla prima prova dell’esame di stato: “Non erano male le tracce che ci sono capitate – dice Matteo, 18 anni, alunno dello scientifico del Liceo Fonseca, nel centro di Napoli – Io ho scelto quella su Umberto Eco e credo che sia andata bene“. Riguardo l’ansia? Matteo risponde di sì, ” ma forse perché quella di oggi è la prima prova, quella che in realtà mi preoccupa di più è la terza prova“.

Latest Posts

Coronavirus, Pomigliano: dipendente della FCA risultato positivo al virus

Coronavirus, Pomigliano d'Arco: operaio della FCA risultato positivo al virus, è al momento ricoverato non in condizioni gravi Coronavirus, Pomigliano: operaio di una nota azienda...

Caivano, rogo di rifiuti: enorme nube scura si è alzata sulla città

Caivano, enorme nube nera avvolge la città: rifiuti in fiamme nei pressi del campo Rom hanno generato un pericoloso rogo tossico Caivano, rifiuti in fiamme...

Scuola in Campania: quasi 12mila test sul personale scolastico, due i positivi

Scuola in Campania: quasi 12.000 test somministrati al personale scolstico prima della riapertura, due i positivi Scuola e Coronavirus: in corso i test sul personale...

ULTIM’ORA- Calcio: torna il pubblico negli stadi. L’Emilia prima regione

  Ecco quanto comunicato anche dal sito Sportmediaset SERIE A, TORNA IL PUBBLICO NEGLI STADI: EMILIA ROMAGNA PRIMA REGIONE Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, si è espresso...

ULTIME NOTIZIE

Coronavirus, Pomigliano: dipendente della FCA risultato positivo al virus

Coronavirus, Pomigliano d'Arco: operaio della FCA risultato positivo al virus, è al momento ricoverato non in condizioni gravi Coronavirus, Pomigliano: operaio di una nota azienda...

Caivano, rogo di rifiuti: enorme nube scura si è alzata sulla città

Caivano, enorme nube nera avvolge la città: rifiuti in fiamme nei pressi del campo Rom hanno generato un pericoloso rogo tossico Caivano, rifiuti in fiamme...

Scuola in Campania: quasi 12mila test sul personale scolastico, due i positivi

Scuola in Campania: quasi 12.000 test somministrati al personale scolstico prima della riapertura, due i positivi Scuola e Coronavirus: in corso i test sul personale...

ULTIM’ORA- Calcio: torna il pubblico negli stadi. L’Emilia prima regione

  Ecco quanto comunicato anche dal sito Sportmediaset SERIE A, TORNA IL PUBBLICO NEGLI STADI: EMILIA ROMAGNA PRIMA REGIONE Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, si è espresso...