Ercolano, 13 ordinanze di custodia cautelare



ercolano

Questa mattina sono state indette a Ercolano, paese del vesuviano, 13 ordinanze di custodia cautelare. Determinante il ruolo delle associazioni antiracket

A Ercolano sono state eseguite 13 ordinanze di custodia cautelare dai carabinieri della Compagnia di Torre del Greco, emesse dal Tribunale del riesame di Napoli.

Di questi 13 accusati 9 sono affiliati al clan “Birra-Iacomino” e 4 al clan degli “Ascione-Papale”, entrambi operanti sul territorio ercolanese, accusati di estorsione e tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. I carabinieri hanno confermato ”l’operatività e la costante contrapposizione delle organizzazioni per acquisire il controllo delle estorsioni; decine quelle documentate, spesso poste in essere con modalità efferate”

Intercettazioni e denunce a vario titolo, fatte dai commercianti della zona, hanno permesso questi fermi. I carabinieri hanno rilevato l’importanza del ruolo svolto dall’associazione antiracket “Ercolano per la legalità”.

Leggi anche