EAV, emergenza sicurezza. Furti e aggressione

eav

Emergenza sicurezza per l’azienda di trasporto EAV. Nella giornata di ieri furti ai viaggiatori e aggressione ad un elettrotreno

Ancora problemi per i mezzi di trasporto EAV. In una nota pubblicata poco fa sulla pagina dell’azienda, ieri, 26 giugno, giornata nera per quanto riguarda la sicurezza delle stazioni e dei mezzi.

Intorno alle 13,40, tramite una segnalazione sulle linee di emergenza EAV, il treno 39 fermo a Torre del Greco e diretto a Sorrento è stato fermato per la presenza di due individui che stavano compiendo furti ai danni dei viaggiatori. La GPG del Centro Nazionale Sicurezza con la collaborazione dei Carabinieri preposti alla zona si sono immediatamente attivati: accorsi sul posto, dopo aver ispezionato il treno fermo e identificati i due individui, i carabinieri hanno condotto in arresto i due borseggiatori.

Intorno alle 19 invece, alla stazione di Pompei Scavi (Villa dei Misteri) una nuova emergenza: un elettrotreno era fermo per aver subito un’aggressione. I carabinieri, accorsi immediatamente sul posto, hanno individuato l’aggressore. Quest’ultimo è stato arrestato e condotto in caserma. L’elettrotreno ha poi ripreso nuovamente il servizio.