Dopo il no di Verdi, Giuntoli punta tutto su Politano. Deulofeu in ribasso



sassuolo

Appena smaltito il rifiuto di Simone Verdi, il Napoli si fionda su Politano. Il Sassuolo chiude ogni possibilità di trasferimento dell’ala nella sessione di mercato in corso. In ribasso le quotazioni di Deulofeu

Matteo Politano è il nuovo obiettivo del calciomercato del Napoli.

Digerito il no di Simone Verdi al trasferimento alla corte di Sarri, Giuntoli continua a cercare una alternativa valida in attacco e pare averla trovata nell’ala del Sassuolo.

Romano di nascita, classe 1993, l’attaccante mancino attualmente in forza al Sassuolo pare convincere l’allenatore partenopeo.

Preferito a Deulofeu – le cui quotazioni al momento paiono in netto ribasso -, il DS del Napoli ha contattato l’entourage del giovane attaccante, che parlerà nei prossimi giorni con il club.

Proposti per il suo cartellino tra i 15 e i 20 mln di euro più – secondo i colleghi di goal.com – il prestito di Maksimovic.

Profilo adattissimo al gioco di Maurizio Sarri, si sposa alla perfezione con il 4-3-3 e costituirebbe un’alternativa nel tridente offensivo azzurro già pronta all’uso.

Il giocatore, cresciuto tecnicamente e tatticamente sotto la guida di Di Francesco e voglioso di misurarsi con un palcoscenico importante, sarebbe ben lieto di trasferirsi nel capoluogo campano.

Non altrettanto disponibile al suo trasferimento in azzurro il club di Squinzi, che – dopo aver rifiutato le offerte estive di 12 e 16 mln provenienti rispettivamente da Fiorentina e Zenit – pare non volersi privare del suo gioiellino.

Si attendono sviluppi nei prossimi giorni.

Altro giocatore attenzionato dalla società partenopea è Lucas Moura, talento del PSG, il cui trasferimento all’ombra del Vesuvio pare però difficile a causa della sua alta retribuzione.

Attualmente, il brasiliano percepisce infatti uno stipendio di 3,5 mln più bonus annuali, cifra che il Napoli non pare disposto a pagare. La trattativa potrebbe svilupparsi sulla base di un prestito da 3 milioni con riscatto fissato a 25, obbligatorio solo al raggiungimento di un prefissato numero di presenze.

 

Leggi anche